— Percorsi La Liberazione 2017 —

Mappa dei percorsi:

Altimetrie percorsi:

Wojtek l'orso soldato

Nel 1942 un ragazzo iraniano trovò un piccolo orso bruno e lo vendette al 22^ Reggimento Artiglieria del II Corpo di Rifornimento Polacco. Avendo perso la madre, questo orso venne allattato utilizzando come biberon una bottiglia di vodka vuota e riempita di latte. Woitek (o Voytek, che significa "colui che si gode la guerra" o "guerriero sorridente") venne più volte ripagato con birra, ma amava anche fumare e mangiare le sigarette. Amava molto anche fare wrestling ed era in grado di fare il saluto militare. Wojtek ha dato una mano in alcune sanguinose battaglie (inclusa la battaglia durata 4 mesi di Monte Cassino), trasportando le granate dei mortai (nella foto si può notare sul camion il simbolo del 22° reggimento) . Venne ufficialmente arruolato: con tanto di nome, rango e matricola (questo perchè non si potevano imbarcare animali). Dopo il termine della II Guerra Mondiale, l'orso e i suoi compagni di truppa (che scelsero, per le condizioni politiche, di non tornare nella loro amata Polonia)  stazionarono a Hutton, in Scozia, ma nel novembre del 1947 l'orso venne trasportato allo zoo di Edinburgo, dove visse fino alla fine dei suoi giorni non adattandosi mai alla nuova vita. Woktek morì nel dicembre del 1963.